non si paga neanche a natale

ragazzi1
Da marzo a maggio 2013 l’ATAC ha pensato bene di coinvolgere circa 3000 studenti di scuole elementari e medie romane in un progetto chiamato “Ragazzi, si parte con Atac”. Il costo del progetto non si può sapere, ma per l’educazione al rispetto delle regole l’Atac è disposta a tutto! Peccato che l’ ex amministratore delegato Atac Patrimonio Gioacchino Gabbuti, che è stato per molti anni anche dirigente Atac, nel 2013 abbia preso 18.000 euro come amministratore, 37.613 euro come amministratore esecutivo, 350.000 euro come retribuzione fissa (retribuzione indipendente dalle prestazioni raggiunte) e 245.000 come compenso variabile (in base al risultato).
compensi
Gabbuti è inoltre coinvolto nello scandalo sui conti segreti della San Marino Investment (Smi) del conte Enrico Maria Pasquini , nello scandalo sulle auto aziendali usate in vacanza e presumibilmente nello scandalo dei biglietti clonati.
Ma l’atac si è liberata di Gabbuti e altri 11 dirigenti… pagandoli però in totale 5 milioni di euro di fuoriuscita.

Solo uno dei tanti nomi, e uno dei tanti motivi per cui ribadiamo che pagare il biglietto non è un gesto da furbetti, ma una presa di posizione politica contro i veri ladri di questo sistema. E’ una forma di riappropriazione di un servizio che è della collettività, e non di pochi manager strapagati.

Quindi…

fonti:
inchiesta fondi neri

vacanze

5 milioni di fuoriuscita

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.